Home » .Associazione » Tesserarsi all’ associazione di adi antigravity ® center valbonesi ®

Tesserarsi all’ associazione di adi antigravity ® center valbonesi ®

“antigravity” un marchio made in Italy
corso di massaggio in amaca e trattamenti olistici il 18-19-20-21 diretto e creati dal dott. Valbonesi "antigravity” un marchio di 2000 a.c usato dagli antichi romani

DSC_5716

Per associarsi basta fare richiesta scritta al direttore della scuola antigravity : AL +39 3294167403  sede operativa tutti le risorse andranno per aiutare la nuova generazione  secondo il seguente video http://kelink.it/2013/lo-spot-piu-commovente-del-2013-un-capolavoro-di-3-minuti/1243/

per la sede Italia  pagare la quota associativa di 0,1 euro se socio ordinario(

se socio sponsor  quanto vuoi tu

 basta andare sul sito  :

 

.

Il presente Regolamento interno, che consta di X articoli, ha il proposito di perfezionare lo Statuto associativo e di fissare in un unico documento quanto stabilito nel corso delle Assemblee dei soci e dei Consigli direttivi tenutisi dalla sua fondazione al momento attuale.

ART. 1

REGOLE RELATIVE ALL’INGRESSO NELL’ASSOCIAZIONE

I soci di ANTIGRAVITY sono Operatori olistici e persone di buon senso qualificati, che abbiano acquisito il titolo attraverso un percorso di formazione presso enti riconosciuti e accreditati a livello nazionale.

Chiunque desideri associarsi dovrà presentare compilata la scheda di iscrizione, allegata al presente regolamento, specificando di aver superato positivamente un corso di formazione professionale dell associazione antigravity per Operatori olistici e persone di buon senso accreditato della durata minima di 2 ore consecutive.

L’ingresso nell’associazione ANTIGRAVITY avviene solo dopo un colloquio conoscitivo e la conseguente approvazione ad insindacabile giudizio del consiglio direttivo.

Il candidato a socio all’atto della domanda e con previo nulla osta in ordine ai propri dati personali, si impegna a rispettare tutte le regole presenti nello Statuto e nel presente Regolamento Interno, e a versare la quota associativa entro 15 giorni dalla comunicazione ufficiale di avvenuta delibera di ammissione a socio da parte del Consiglio Direttivo.

Al fine della pubblicazione del nominativo dei soci nell’elenco ufficiale, si richiede all’atto della domanda di ammissione di firmare il consenso di cui al D.Lgs. n.196/2003.

ART. 2

TESSERINI ASSOCIATIVI

Con l’evolversi della riforma legale concernente le professioni non regolamentate il tesserino, che oggi attesta al pubblico l’appartenenza del suo portatore ad una associazione tesa a garantire la competenza e la professionalità dei propri soci, varrà come vero e proprio attestato di competenza, ovvero attesterà che il socio possiede i requisiti necessari ad un mediatore familiare qualificato.

Il tesserino viene rilasciato a tutti i soci e rinnovato ogni anno, all’atto dell’avvenuto versamento della quota sociale annuale, nonché a i neo-soci appena ammessi e in regola col versamento della quota associativa dell’anno in corso.

Il tesserino associativo ha scadenza annuale.

Il tesserino viene ritirato o annullato ai soci che abbiano perso la qualità di socio (cfr. art. 4 dello Statuto), oppure ai soci che abbiano infranto le regole di condotta professionale (cfr. art. 5 del presente Regolamento interno).

ART. 3

MODELLI DI LAVORO E TARIFFE

ANTIGRAVITY accoglie soci appartenenti a diverse scuole di formazione per mediatori familiari, di conseguenza i modelli operativi possono essere, pur nel rispettto delle regole presenti nello Statuto, non omogenee.

ART. 4

ATTVITÀ DI INTERVISIONE

Il Consiglio Direttivo si riunisce almeno una volta al mese per verificare il regolare svolgimento delle attività svolte dall’ Associazione.

ART. 5

MANCATO RISPETTO DELLO STATUTO E DELLE REGOLE DI CONDOTTA PROFESSIONALE

Ogni socio è tenuto al rispetto delle regole contenute nello Statuto e nel presente Regolamento interno, e soprattutto delle regole di condotta professionale.

Qualora venisse segnalata una infrazione al Regolamento interno o allo Statuto il Consiglio Direttivo ha il compito di convocare il socio/i soci e di verificare l’accaduto. Chiederà contestualmente al socio/ai soci di riconsegnare il loro tesserino associativo.